MOSTRA NAZIONALE DELL’ARTIGIANATO, SALUZZO

Allestimento interni
Saluzzo CN -Italia- 2015

La Mostra Nazionale dell’Artigianato di Saluzzo ha dato valore e riconoscimento, per decenni, al territorio saluzzese, connotando l’attività artigianale come autenticamente identitaria per la città.
La 77^ edizione, si presenta in una versione completamente rinnovata che muove dalla volontà di restituire valore ad un mestiere così prezioso come quello dell’artigiano.
Parola chiave del percorso espositivo è stata la narrazione.
Assieme all’associazione Art.ur, nell’Ex Caserma Mario Musso, si è voluto costruire un percorso cronologico che partendo dalla memoria è passato attraverso alle competenze e alle peculiarità del presente per arrivare ad una nuova prospettiva futura.
Si è cercato di creare nella prima parte del percorso un ambiente espositivo in cui coinvolgere il fruitore, in un’atmosfera emozionante e meditativa all’interno della quale si colga a pieno la poesia della narrazione.
Grandi schermi hanno proiettato storie narrate in prima persona dai vecchi artigiani che hanno fatto del loro prezioso lavoro la cifra della loro vita.
Il tunnel di accesso è stato un’introduzione alla narrazione mentre l’ambiente delle prime 2 sale, scuro e riflessivo, è stato riempito dal suono e dalle immagini delle video proiezioni ma anche da oggetti chiave della vita dei personaggi che si sono raccontati, oggetti simbolici del loro lavoro, capi d’opera, icone del loro percorso.
Le video interviste sono state realizzate dall’artista saluzzese Ugo Giletta che, data la sua sensibilità, ha saputo cogliere l’intimità della confidenza che rende avvincente e poetica la narrazione.
Nella sala successiva sono state ricostruite con accuratezza 2 piccole botteghe artigiane che hanno coinvolto il visitatore in un avvincente viaggio multisensoriale.
L’idea di trovarsi immersi nei luoghi di lavoro autentici, che da sempre caratterizzano il lavoro del falegname, del fabbro, del tappezziere, ecc., è importante per chiudere con la dovuta atmosfera il percorso di “immersione” nella storia della memoria dell’artigianato.
Di seguito sono state allestite due sale dedicate al concorso nazionale per il Mobile di Saluzzo, “Le due facce della porta”, edizione 2015, in collaborazione con Bertolotto Porte.
Le tavole di progetto e setti grigi sono state sospesi creando un percorso labirintico e dinamico.
Il seguito del percorso è stato destinato al Salone per l’abitare dove gli artigiani e le aziende hanno allestito i loro stand.

mostra_saluzzo_01